skip to Main Content

Il trapianto capelli fa male?

Tutti gli intervento chirurgici sono traumatici e conseguentemente producono una sensazione dolorosa. La soglia del dolore dello specifico intervento è legato molto anche alla tecnica impiegata. La scienza medica tra i vari obiettivi ricerca sempre di rendere l’ atto chirurgico meno traumatico e doloroso.

Trapianto capelli: È doloroso?

Il trapianto di capelli HSD con la tecnica Micro FUE raggiunge il livello più basso d’invasività. Essendo che la tecnica d’espianto impiega uno strumento con un diametro pari a 0.7 mm, la zona donatrice non riceve un urto chirurgico importante. Nella zona ricevente vengono eseguite micro fessure per l’inserimento delle unità follicolari. In generale il grado d’ invasività della tecnica di trapianto Micro FUE è molto minore di qualunque altra procedura e ciò permette che nel post operatorio il dolore sia praticamente assente.

Trapianto capelli fa male?

Dolore con la tecnica FUT o FUE classica

La tecnica tradizionale FUT è molto più traumatica in quanto prevede l’ escissione di un lembo di capelli dalla zona donatrice con il successivo avvicinamento dei lembi residui. Ciò comporta un elevato grado d’invasività rispetto alla tecnica HSD. Con la tecnica tradizionale non solo si verificherà maggiore dolore ma il paziente sarà soggetto a maggiori rischi (cattiva cicatrizzazione, necrosi, modificata sensibilità del cuoio capelluto, ecc). Tali rischi sono teoricamente possibili anche con la tecnica HSD ma sono statisticamente irrilevanti.

La tecnica FUE rispetto alla FUT è meno invasiva ma rispetto alla Micro FUE risulta essere comunque più aggressiva.

Analgesici per il dolore dopo il trapianto capelli Micro FUE

Normalmente il dolore dopo la Micro FUE è totalmente assente. Non è quindi necessario assumere farmaci analgesici ma se il paziente volesse ridurre comunque anche l’eventuale fastidio, potrà chiedere al chirurgo estetico di prescrivere un farmaco antidolorifico da banco. Con la tecnica HSD è previsto che sia la zona donatrice che quella riceventi non presentino segni della chirurgia già dopo solo 7 / 10 giorni.

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi