Trapianto capelli HSD ®

Trapianto capelli HSD

Sono ormai più di 30 anni che ci dedichiamo con passione e professionalità al miglioramento della qualità della vita dei nostri pazienti. La calvizie ed il diradamento dei capelli sono fonte di stress e di disagio personale e sociale.

Unità follicolari trapiantateLo spirito che ha guidato la nostra attività sanitaria e chirurgica è stato quello della continua ricerca dell' ottimizzazione chirurgica per l'ottenimento del risultato globalmente migliore. Il nostro obiettivo è quindi quello di offrire un trapianto dei capelli dall'aspetto naturale e durevole con la minor invasività chirugica e la maggior sicurezzza e confort.

Questo sito contiene molte informazioni mediche e scientifiche utili nella strategia contro la calvizie.

 

 

Il miglior consiglio: Prenditi il tempo necessario per una decisiona matura e consapevole! Chi soffre di calvizie può aspettare.


Commenti di chi si è già operato

I pazienti che si rivolgono alla HSD provengono da tutta Italia. Nelle sezione "opinioni" abbiamo riportato alcuni commenti autografi con l'indicazione della città di provenienza.

  • Oltre agli ottimi risultati ottenuti per interventi di varia natura ai quali mi sono qui sottoposto in varie occasioni, ho particolarmente apprezzato la professionalità e la cortesia sia del professore...

  • La struttura è molto ben organizzata e pulitissima,il personale preparato,disponibile è gentile sia quello infermieristico che di segreteria. Ho ottenuto un ottimo risultato ad un costo equo...

  • Direi che sono soddisfatto dal trapianto perché ho visto diminuire le stempiature e la chierica. Il risultato e naturale nel senso che non si nota che ho fatto il trapianto...

Vi consigliamo vivamente di leggere la sezione "opinioni" perchè può essere utile all' orientamento preoperatorio del paziente candidato al trapianto.

top

Trapianto capelli: Risultato

Il nostro approccio alla chirurgia estetica dei capelli è diventato sempre più "micro" ottenendo risultati sempre più soddisfacenti. Per noi - o meglio per i nostri pazienti - un risultato soddisfacente è caratterizzato dall' efficace rinfoltimento dei capelli senza cicatrici e con un aspetto naturale!

La evoluzione tecnologica ed operatoria del trapianto capillare ha permesso di abbandonare il trapianto ad isole con escissione del cuoio capelluto per una chirurgia molto meno invasiva con estrazione di singole unità follicolari. La nostra esclusiva tecnica operatoria è frutto di decenni d' esperienza nel campo della chirurgia tricologica.

top

Tencnica di trapianto HSD

Dalla tecnica di trapianto tradizionale...

Trapianto capelli cicatriciIl trapianto di capelli qualche anno fa era una tecnica piuttosto rozza con cicatrici importanti e risultati non naturali che lasciano il paziente insoddisfatto. L' estrazione capillare veniva eseguita attraverso l'asportazione di una porzione di cuoio capelluto dalla nuca lungo 10 - 12 cm e largo 1 - 2.5 cm. La chiusura dei lembi lasciava una cicatrice lunga 10-12 cm orizzontale. Considerando che il cuoio capelluto presenta una lassità cutanea minima, il tessuto guariva in tensione e spesso produceva una cicatrice ipertrofica, larga e sporgente. Dopo il periodo di guarigione spesso provocava nel paziente una sensazione di trazione. Nella tradizionale (per non chiamarla obsoleta), il passo successivo consisteva nel sezionamento del lembo asportato in pezzettini che - per forza - erano troppo manipolati e di forma irregolare. Ciò che veniva successivamente impiantato era grossolano, irregolare e spesso danneggiato. Il risultato era caratterizzato da una ridotta sopravvivenza dei capelli, insoddisfacente densità e aspetto “bambola”.

... al trapianto capelli HSD a singole unità follicolari

Nella HSD (Hair Surgery Division) si è sviluppata una tecnica veramente innovativa che, sfruttando i decenni di esperienza con la micro chirurgia per correggere cicatrici, non procede con la escissione della zona donatrice e impianta singole unità follicolari ottenendo risultati naturali.

Il prelievo singole delle unità follicolari, invece che attraverso l’escissione della losanga di cuoio capelluto, comporta molti vantaggi non solo di carattere estetico. Il trapianto di capelli con cicatrice ha alcuni effetti collaterali che – anche se non sono frequenti – possono essere piuttosto sgradevoli e a volte devastanti dal punto di vista estetico. Gli effetti collaterali relativi all’ incisione sono ovviamente assenti con la tecnica HSD.  Gli effetti indesiderati  più rilevanti sono l’infezione, la necrosi e la perdita di sensibilità cutanea.

top

Tre fasi del trapianto senza cicatrice

La tecnica HSD di trasferimento di capelli si suddivide in tre fasi principali:

 


1) Prelievo delle unità follicolari

Unità follicolari per il trapianto capelli hsdIl trapianto capelli HSD avviene in anestesia locale. Il prelievo dei capelli avviene asportando singole unità follicolari ( con 1- 5 capelli ciascuna) dalla zona donatrice. Normalmente questa zona è la nuca perché presenta capelli geneticamente più robusto e la densità è normalmente molto alta. Il processo di prelievo è molto veloce e poco invasivo. Infatti con un drill microchirurgico chiamato Trilix si procede alla asportazione di una millimetrica porzione di cuoio capelluto inclinato per non danneggiare il bulbo che anch’esso è inclinato. E’ un micro – carotaggio del cuoio capelluto realizzato prelevando ogni volta uno o due capelli. I micro fori residui si cicatrizzano senza lasciare cicatrici esteticamente rilevanti.

La tecnica di trapianto HSD nella fase del prelievo delle unità follicolari elimina praticamente le complicanze chirurgiche. La tecnica classica - prevedendo l'incisione nella zona donatrice - può causare diverse complicanze. Ad esempio la suddetta incisione può provocare danni al nervo occipitale provocando ampie zone d’insensibilità.
È possibile inoltre che la trazione per l’avvicinamento dei lembi possa formare una cicatrice ipertrofica e in estremi la necrosi del tessuto.


2) Preparazione della zona ricevente

Nella fase di preparazione della zona ricevente si eseguono le micro incisioni corrispondenti al progetto di rinfoltimento specifico in relazione al modello desiderato e con la densità programmata. Per ulteriormente migliorare l'effetto estetico i micro fori saranno inclinati imitando l'inclinazione dei capelli naturali della zona ricevente. Le incisioni nella zona ricevente non lasciano esiti cicatriziali.

 

3) Impianto delle unità follicolari

Nella fase finale si procede all’impianto dei capelli attraverso il posizionamento della singola unità follicolare all’interno dei micro fori precedentemente preparati. La porzione impiantata è di circa 1mm di diametro e corrisponde esattamente al diametro del foro ricevente. Questo permette una guarigione quasi immediata e senza cicatrici. Il risultato dopo le sedute necessarie sarà naturale e con una densità ottima e di molto superiore a quella tradizionale.

Va sottolineato che tutti gli interventi di trapianto capelli eseguiti nella nostra struttura avvengono in sale operatorie a norma con le vigenti leggi sanitarie. Ciò - insieme ai nostri protocolli di sanificazione e sterilizzazione degli strumenti- garantisce al paziente un intervento adeguato ai fini del controllo del rischio infezione.

I capelli trapiantati provengono da una zona del cuoio capelluto a bassa concentrazione di 5-alfa-reduttasi e quindi la trasformazione del testosterone in DHT ha una minore intensità. Questo è il motivo per cui questi capelli non sono soggetti a caduta. Nonostante questi vengano trasferiti in una zona a “rischio”, il tessuto circostante al follicolo permette la conservazione del metabolismo originale.

Personalizzato e specifico .- Il tecnica di trapianto dovrà essere personalizzata a seconda del paziente. Si dovranno tenere in considerazione il grado e tipo di calvizie, la disponibilità di follicoli donatori, la tipologia di capelli ed il sesso del paziente.

top

Trapianto capelli senza cicatrice

Il trapianto di capelli "classico" prevede una lunga incisione nella zona donatrice. Questa diminuisce grandemente la gradevolezza del risultato ottenuto oltre che rappresenta un fattore importante nelle complicanze possibili.

La cicatrice tradizionalmente residua non esiste con la nostra tecnologia. Il trapianto HSD offre un risultato estetico naturale grazie alla ridottissima dimensione delle unità follicolari e alla totale assenza di cicatrici. Infatti il prelievo dei capelli dalla zona donatrice avviene singolarmente, senza la tipica escissione del cuoio capelluto. Il dolore post operatorio è lieve o assente.

La tecnica chirurgica tradizionale nel eseguire il taglio del cuoio capelluto sottomette il paziente ad un maggior rischio per quanto riguarda le complicanze ed effetti collaterali. La HSD - vista la ridotta invasività e la particolare definizione chirurgica - è efficace per i diversi tipi di calvizie.

Le eventuali cicatrici lasciati da pregressi interventi di trapianto capelli oppure da trauma presenti nel cuoio capelluto con la tecnica HSD possono essere agevolmente riparate. Si tratta di prelevare unità follicolari dalla zona donatrice ed impiantarle direttamente sopra la cicatrice. In questi casi – tenuto conto delle caratteristiche del tessuto cicatriziale – gli elementi trapiantati avranno un diametro leggermente maggiore.

Meno rischi e più soddisfazione. - L’assenza di residui cicatriziali nella procedura di trapianto rende il risultato ottimale non solo sotto il profilo prettamente estetico ma esclude tutti i disagi legati alla guarigione della cicatrice e le complicanze legate al taglio del cuoio capelluto. Dall’avvento della tecnica HSD è possibile procedere anche in quei casi di calvizie limitata nei quali precedentemente si  sconsigliava la procedura perché “non valeva la pena”.

top

 

Costi / prezzi del trapianto capelli

I costi del trapianto capelli con la tecnica HSD variano in relazione al numero di capelli da trapiantare, alla zona da coprire, alla tipologia di calvizie da correggere ed in qualche maniera anche all'etnia del paziente. Pazienti di colore hanno anche i follicoli ricci e sono più complessi da prelevare. Nella pagina dedicata vengono pubblicati i costi minimi - massimi e quelli medi a seduta. Tali prezzi devono comunque essere considerati indicativi.

Puoi ricevere un consulenza personalizzata inviandoci delle foto. Con questo servizio potrai conoscere la fattibilità della procedura chirurgica ed il costo specifico.

La modalità del pagamento – su richiesta del paziente e dopo l’ accettazione della direzione – potrà essere dilazionata. Il pagamento del costo a rate con interessi agevolati permette di non pesare economicamente troppo sul bilancio quotidiano.

top

Trapianto capelli: Foto prima e dopo

Trapianto capelli fotoPer avere un'idea dei risultati ottenibili è consigliabile vedere le foto prima e dopo. La visione delle foto prima dopo il trapianto di capelli è utile alla formazione di una corretta aspettativa in relazione al risultato ottenibile. Ovviamente bisogna ricordare che ogni individuo ha una reazione soggettiva.

La tecnica HSD offre risultatati sorprendenti ma bisogna tenere sempre presente che si tratta di una ridistribuzione dei capelli esistenti nella testa e non dell’aumento del loro numero.

Per apprezzare il risultato del trapianto capelli sarà necessario attendere non solo l’ inizio della ricrescita ma il raggiungimento della lunghezza del fusto desiderata. Mediamente i capelli iniziano a crescere progressivamente dopo 3 mesi. Dal momento della ricrescita si verificherà un aumento della lunghezza del capello di circa 1 centimetro al mese.

top

La ricrescita dei capelli dopo il trapianto

Dopo la procedura di trapianto la ricrescita dei capelli impiantati non è immediata. È necessario un periodo di circa 3 mesi perché le unità follicolari trasferite si ambientino nella nuova sede e si verifiche l’ inizio del normale ciclo di crescita.

La ricrescita capillare è comunque un fenomeno progressivo. Ciò vuol dire che dopo 90 giorni alcuni capelli trapiantati incominceranno a crescere. Altri lo faranno successivamente e in casi particolari si dovrà attendere ancora qualche mese per la completa riattivazione dei capelli trapiantati. Per poter ammirare il nuovo aspetto post trapianto si deve inoltre considerare che i capelli trapiantati  - una volta iniziata la ricrescita – crescono di 1 centimetro al mese. Per vedere questi capelli lunghi 5 centimetri bisognerà aspettare almeno 9 mesi.

Il paziente deve essere paziente.  Candidarsi a questo intervento richiede che il soggetto prenda atto della fisiologia capillare e accetti il meccanismo.


top

Trapianto capelli: chi si e chi no!

Le considerazioni che facciamo qui di seguito sono relative alla tecnica HSD senza cicatrici e a singole unità follicolari. Ciò influisce molto nell‘ individuazione dei casi in cui l’ intervento può essere consigliabile.  Ci sono molti parametri da prendere in considerazione che hanno effetti anche combinati tra di loro. Si tratta di tematiche squisitamente tecniche, valutazioni anatomiche e considerazioni psicologiche.

Trapianto capelli - Fattori tecnici

Cicatrice.- La tecnica HSD non prevede l’escissione (il taglio) del cuoio capelluto ma il prelievo di una singola unità follicolare alla volta. Non residua conseguentemente alcuna cicatrice ed è questo fattore che ha reso questa tecnica molto richiesta. Anche la richiesta di un piccolo semplice rinfoltimento è giustificata dal fatto di non dover tagliare il cuoio capelluto. La cicatrice residua con la tecnica tradizionale rende il risultato dell’ intervento meno apprezzabile.

Sopravvivenza capillare.- I capelli trapiantati iniziano a ricrescere dopo circa 90 giorni dall’ intervento. Ciò è vero se il follicolo non è stato danneggiato durante la procedura chirurgica. L’ eccessiva manipolazione dei tessuti follicolare della tecnica classica rende il tasso di sopravvivenza a volte troppo basso. Con la tecnica senza cicatrice l’ estrazione della singola unità follicolare rappresenta la fase delicata che richiede larga esperienza chirurgica e dedizione.

Età e perdita dei capelli.- Se il paziente è giovane e quindi si può prevedere che la perdita dei capelli continuerà ancora per qualche tempo, si dovrà decidere come affrontare il problema. Qual è l'età consigliata per il trapianto? Ci sono due filosofie  entrambe giustificabili ma con approccio contrapposto:

  1. Trapianto subito e terapia anti caduta
    Questo approccio sceglie di correggere immediatamente la calvizie per non subire il disagio psicologico tenendo comunque presente che l’ ulteriore caduta capillare va contrastata e che se si dovesse verificare un’ ulteriore perdita, si dovrà procedere con un intervento integrativi.

  2. Aspettare la conclusione della perdita per poi correggere
    Questo approccio è scelto da chi preferisce aspettare la conclusione della caduta dei capelli per avere il quadro definitivo della calvizie e – solo allora - procedere con il trapianto. In questo caso il soggetto dovrà subire per qualche tempo – anche anni - il disagio psicologico causato dal diradamento.

top

Trapianto capelli - Fattori anatomici

Buona zona donatrice.- Evidentemente per eseguire il trapianto de capelli è condizione indispensabile che sia presente una zona donatrice di superficie e densità adeguata dalla quale poter estrarre le unità follicolari. Questo fattore è assolutamente determinante per qualunque tipo di tecnica chirurgica. È anche importante la qualità dei capelli della zona donatrice. Se questi sono sottili o sono troppo ricci il lavoro chirurgico sarà più lento e complesso.

Congrua superficie da trapiantare.- Esistono diversi gradi di calvizie descritti dalla Scala di Norwood per gli uomini e dalla Scala di Ludwig per quella femminile. I gradi minori sono certamente più agevoli da trattare in quanto sono richiesti un minor numero di trasferimenti follicolari. Crescendo il grado di alopecia si potrà procedere  con un rinfoltimento con densità decrescente. L’ abilità del chirurgo in questi casi sta nella capacità di distribuire le unità follicolari in maniera strategica.

top

 

Trapianto capelli - Fattori psicologici

Grado di aspettativa.- La procedura chirurgica comporta il trasferimento delle unità follicolari da una parte all’ altra della testa. Non essendo la scienza ancora in grado di riprodurre i follicoli capillari partendo dalla cellule staminali oppure con tecniche di clonazione, il numero di capelli presenti dopo il trapianto sarà uguale al numero pre operatorio (escludendo eventuali perdite transchirurgiche). Il paziente deve attendersi un risultato realistico che tenga conto della bontà della zona donatrice e dell’ entità della superficie da rinfoltire. Chi ha aspettative irrealistiche non deve sottoporsi al trapianto.

Disagio psicologico.- Come tutti gli interventi di chirurgia estetica è necessario indagare sul movente del paziente per richiedere la procedura. Il paziente che soffre un disagio psicologico legato al diradamento capillari o alopecia è un buon candidato.  Chi desidera operarsi per soddisfare il desiderio di assomigliarsi a una celebrità piuttosto che piacere ad una certa persona può non essere una paziente ideale.

Sopravvivenza dei capelli dopo il trapianto

Il trapianto dei capelli consiste nello spostamento di unità follicolari da una parte della testa ad un’altra. La sopravvivenza dell’ unità follicolare trapiantata è legata ad una serie di fattori i quali devono essere ottimizzati per aumentare la loro percentuale. Si tratta di gestire con efficacia la tecnica d’ estrazione dei follicoli senza danneggiarli, ridurre i tempi di permanenza degli stessi fuori dal cuoio capelluto e procedere con l’impianto in maniera rispettosa della vitalità follicolare. Questi fattori sono da molti anni oggetto di ottimizzazione chirurgica nella nostra clinica ed è perciò che il tasso di sopravvivenza medio dei capelli trapiantati con la tecnica HSD risulta maggiore del 95%.

top


HSD Tapianto capelli - Hair Surgery Division
Palazzo Ezzelino Via S. Lucia 43
35139 Padova (Italia)
Tel. + 39 049 665431 - 665529 - 665655
Fax + 39 049 8753804
E-mail info@chirurgiatricologica.it


Calvizie maschile: Consigli per casa

Molti uomini perdono i capelli. La durata della vita media del singolo capello è di 5 anni e poi viene sostituito da uno nuovo. quando si soffre di calvizie questa sostituzione non sempre avviene e iniziano ad evidensiarsi i primi diradamenti. Il processo di calvizie è lento lungo e graduale.

 







Prenota visita medica
Consulenza online
Preventivo personalizzato
Chiamatemi
Pagare a rate

Ho letto e autorizzo privacy

Trapianto capelli - Tecnica HSD
Prenota visita di trapianto capelli
Invia foto per consulenza capelli
Preventivo online di trapianto
Trapianto Capelli HSD supercharged


Trapianto Capelli HSD®

HSD trapianto capelli Informazione sull' autotrapianto capelli , foto trapianto capelli. Indicazioni per i pazienti di altre città: Trapianto capelli Milano - Roma, trapianto capelli costi e prezzi, consulenza online, prenotazione visita specialistica, faq sulla chirurgia dei capelli, rischi e complicanze.

© copyright HSD CLINICA TRAPIANTO CAPELLI