skip to Main Content

Trapianto capelli: Rischio infezione della zona donatrice

Il rischio d’infezioni a seguito di un trapianto di capelli sono molto rare e possono avvenire solo in presenza di condizioni favorenti. Pazienti immunodepressi sono maggiormente soggetti ad infezioni. Nella tecnica con escissione del lembo, l’eccessivo trazione può comportare qualche problema.

Non occorre sottolineare che tutti gli interventi chirurgici e quindi anche il trapianto dei capelli devono essere realizzati in sale operatorie sanificate con strumentazione sterile. Il personale dovrebbe essere vestito con indumenti sterili. È opportuno valutare l’opportunità di una copertura antibiotica post operatoria.

La tecnica HSD ha un rischio d’ infezione della zona ricevente praticamente nullo data la ridotta invasività.

Per sapere di più:

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi