Home chi siamo 049665431

Cellule staminali invece del trapianto
Molto probabilmente il trattamento della calvizie potrà essere realizzato in futuro attivando cellule staminali dormienti dei follicoli capillari. Una ricerca ha determinato che la quantità di cellule staminali capillari in un paziente con alopecia è uguale a un soggetto "normale". La differenza  è che in quelli calvi le cellule staminali non sono in grado di produrre capelli. Per qualche motivo ancora ignoto queste non sono in grado di trasformarsi in follicoli e rimangono dormienti. Attualmente il PRP è già in grado di stimolare i processi rigenerativi. 

Definizioni Tricologia
Definizioni Tricologia